Le nostre sedi

SEDE CENTRALE

 L’I.T.C.G, già intitolato a “MARZIO CARAFA”, accoglie gli alunni dei corsi Commerciali e Geometri; consta di due corpi strutturali armonicamente raccordati: uno, di antica costruzione in muratura, claustrale con soffitti a volta, si affaccia su Piazza Luigi Sodo ed è costituito da un ampio atrio su cui si aprono gli Uffici amministrativi e quelli della Presidenza; una luminosa vetrata separa detti locali dal chiostro, di struttura quadrangolare, su cui si aprono aule e laboratori del piano terra e del piano superiore, l’altro, di recente costruzione, si presenta come un moderno e vasto edificio che risponde alle esigenze della scuola di oggi; è disposto su quattro piani dotati di doppia scalinata, di ascensore, di una scala esterna di sicurezza e di vetrate panoramiche che si affacciano sulla Valle del Titerno. Le aule, spaziose e luminose, i laboratori, l’Auditorium – sala  convegni e sala proiezioni – la palestra con spogliatoi, bagni e docce, gli ampi spazi verdi esterni consentono un’attività  didattica di avanguardia nonché un’accoglienza ed una vivibilità eccellenti.
L’Istituto vanta un’antica tradizione. E’ nato, infatti, nel 1961 come sezione staccata dell’I.T.C.“Alberti” di Benevento e si è costantemente rinnovato, aprendosi sempre a nuovi indirizzi nell’intento di stare al passo coi tempi e con la realtà del territorio.
L’Istituto funge da punto di riferimento di un’area vasta ed eterogenea, costituita dal Comprensorio della Valle Telesina e della Comunità Montana del TiternoLa  comunità   sociale,   mediamente   acculturata,   attinge   economicamente   a   risorse   che   vanno dall’ agricoltura al commercio,  alla piccola industria, all’ artigianato, alle attività terziarie.
Negli ultimi anni il Comprensorio ha sviluppato una tendenza a carattere turistico – ambientale con l’incremento di strutture alberghiere e di aziende agri-turistiche, creando, così, una domanda di operatori del terziario avanzato. Da questo settore vengono le maggiori richieste di formazione alle quali il nostro Istituto  ha  fornito  risposte  adeguate  e  sta  ulteriormente  migliorandosi  per  rispondere  alle  mutate esigenze.

 

SEDE LICEO

Dall’ anno scolastico 2010/11 l’istituto Statale d’Arte è stato convertito in Liceo artistico.  Da quest’anno è stato inoltre aggiunto il nuovo corso I.P.I.A , che è stato istituito al fine di promuovere ulteriormente le specificità della produzione artigianale che caratterizza il Territorio della Valle del Titerno: Ceramica, Legno, Tessitura. L’alunno a conclusione del ciclo di studi quinquennale consegue il diploma professionale indirizzo “Produzioni Industriali e Artigianali” diventando Tecnico dei processi ceramici (industriali) o Tecnico dei processi ceramici (Artigianato Artistico).
Il Tecnico dei processi ceramici industriali sarà in grado di applicare e approfondire le metodiche tipiche della produzione e dell’organizzazione industriale.
Il Tecnico dei processi ceramici Artigianato Artistico sarà in grado di sviluppare e approfondire gli aspetti relativi all’ ideazione, progettazione, realizzazione e commercializzazione di oggetti con attenzione alle produzioni tipiche locali.
L’Istituto Statale d’Arte, intitolato a Nicola Giustiniani, nasce nel 1957, con la sola sezione ceramica, come sede staccata di Avellino, e due anni dopo raggiunge l’autonomia.
Negli anni 1960 e 1964, con distinti provvedimenti ministeriali di autorizzazione, accanto a quella ceramica ,sono state attivate le sezioni di Arte del Legno e di Arte del Tessuti.
Nel 1970 , con l’istituzione del biennio post-qualifica di sperimentazione, il percorso formativo si quinquennalizza .
L’Istituto sorge come risposta educativa e professionale a un’esigenza culturale particolarmente sentita in un territorio di tradizioni storico-artistiche di grande rilievo.
Pertanto la sua istituzione non va letta come una ulteriore opportunità di scelta nell’ ambito della scuola
secondaria superiore, ma anche e soprattutto come luogo di progettazione e produzione culturale che interagisce direttamente con il territorio,ispirandosi e proiettandosi, peraltro, in una dimensione allargata al più ampio panorama nazionale ed europeo.
Da constatare che nel 1992 a Cerreto S. e a S. Lorenzello veniva assegnato il Marchio DOC della Ceramica (Ceramica di Qualità ) e le due cittadine erano annoverate tra i territori più conosciuti.
Anche il bacino di utenza, del resto, non è limitato all’ immediato comprensorio , ma si estende al Sannio Alifano e questa eterogeneità di provenienza degli alunni favorisce, sul piano della socializzazione, così come in ambito culturale,una dinamica relazionale complessa ,atteggiamenti e comportamenti aperti al confronto,conoscenza precoce e diretta di realtà diverse da quella strettamente scolastica.
Tale costante interscambio è possibile perché i non residenti possono fruire dei servizi di linea territoriali raccordati alle esigenze delle diverse istituzioni presenti a Cerreto S. Del resto, proprio per favorire continue e produttive occasioni di confronto fra realtà, culture ed esperienze diverse, l’ Istituto partecipa costantemente a rassegne, concorsi, mostre d’ Arte, ecc.
In questo campo l’Istituto è continuamente insignito di attestati di merito in cui si riconosce la qualità della proposta e la validità tecnologica del lavoro svolto.

SEDE SAN SALVATORE TELESINO

L’Istituto Tecnico Industriale di San Salvatore Telesino, già intitolato a “ G.B. Bosco Lucarelli”, nasce nell’anno scolastico 1970/71 per volontà dell’allora sindaco Salvatore Pacelli, come sezione staccata delll’I.T.I.S di Benevento, sotto la Presidenza di Guido Glielmo.
Nell’ a.s. 1981/82, a seguito del terremoto avendo avuto danneggiati i locali, si trasferisce alla via Bagni in una struttura donata dalla Germania.
Dall’ a.s. 2008/2009, a seguito del piano di riorganizzazione e razionalizzazione delle risorse scolastiche del territorio regionale viene costituito l’ISTITUTO d’ISTRUZIONE SUPERIORE nel quale vengono associati l’I.T.I.S. di S. Salvatore e l’I. S. A. di Cerreto Sannita.
Dal 23 settembre 2011 l’Istituto si è trasferito nella nuova Sede di via Bagni rinnovata a seguito dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento ai sistemi di sicurezza della struttura. E’ stato possibile realizzare tale progetto grazie all’ impegno del Sindaco del Comune di S. Salvatore T. e dell’Amministrazione Provinciale .
L’attuale sede, ubicata al centro del paese, beneficia di aule accoglienti grazie anche a nuove suppellettili, ampi laboratori, sala Convegno, parcheggio interno

Utilità

torna all'inizio del contenuto